Notizie

NUOVE RICERCHE NELLA CURA DELLA CECITA'

USA. Negli occhi di pesce potrebbe trovarsi la chiave per curare la cecità negli esseri umani, secondo un nuovo studio, fatto alla Vanderbilt University, negli Stati Uniti, e apparso sulla rivista ‘Stem Cell Reports’.
Secondo questo nuovo lavoro, le retine umane possono essere indotte a rigenerarsi, naturalmente, e a riparare i danni causati dalle patologie retiniche degenerative e da alcune lesioni.

Un pranzo da ciechi: "Ora sapete com'e' "

Un pranzo da ciechi: "Ora sapete com'e' "

Nella sala buia gli unici a muoversi senza problemi fra tavoli e portate sono stati proprio i non vedenti. Ecco le loro storie.

In banca con l'app vanno 15 mila clienti. Anche non vedenti

SAN DANIELE. Il Museo del territorio è tra i primi in regione ad avere un’intera sezione fruibile da non vedenti e ipovedenti. «Vietato non toccare» è il titolo del progetto espositivo della sezione archeologica appunto per chi ha problemi visivi e che sarà inaugurato martedì alle 18. La sezione è stata completamente realizzata dall’associazione “Vivi il Museo” che dal 2008 gestisce la struttura musiva della cittadina collinare in base a una convenzione sottoscritta con l’amministrazione comunale.

ASSEMBLEA ANNUALE VOLONTARI UNIVOC 11 MARZO 2017-15.30 VIA DELL’ ORO 1

Anche quest'anno ci ritroveremo con i Volontari aventi diritto al voto, per verificare insieme il lavoro svolto e per concertare la programmazione futura. Esattamente fra un anno ci dovremo riunire in “assemblea elettiva” per il rinnovo del Consiglio Direttivo, per assicurare alla nostra Associazione un Consiglio Direttivo stabile e proficuo che sappia recepire i mutamenti delle problematiche sociali, rispondendo tempestivamente alle esigenze degli utenti
IL PRESIDENTE MAURO MARCHESI

Una nuova prospettiva culturale che porti lavoro

Il voto di fiducia con cui la Camera ha approvato il “Decreto Milleproroghe” ha provocato dunque il rinvio di quella misura che secondo la FISH avrebbe potuto aprire la concreta aspettativa di assunzione a numerose persone con disabilità.

Nasce l'Associazione Torino + Cultura Accessibile

Verrà presentata domani, 2 marzo, a Torino, la nuova Associazione Torino + Cultura Accessibile, che raccoglierà l’eredità, proseguendone il lavoro, dell’omonimo progetto lanciato alcuni anni fa nel capoluogo piemontese, allo scopo di promuovere e realizzare – con il contributo di altri Enti e Istituzioni e insieme alle Associazioni di riferimento – la resa accessibile alle persone con disabilità sensoriali di tutte le produzioni artistiche e culturali, temporanee o permanenti che siano

"Sconti ai disabili I tassisti mostrino responsabilita' "

Nel braccio di ferro sulle tariffe dei taxi rischiano di rimetterci i disabili. Senza l'adeguamento del piano tariffario i tassisti non prenderanno in considerazione l'ipotesi di offrire prezzi agevolati. E così Egidio Sosio, disability manager del Comune, li richiama alle loro responsabilità: «Oggi non esistono agevolazioni, ci aspettiamo che qualcosa venga fatto».

Taxi, il disability manager sprona le auto bianche «Non respingano gli sgravi».

Una mente ovadese dietro allo sviluppo della stampante braille

Il progetto, sviluppato da cinque alunni acquesi del "Montalcini" in vista dell'esame di maturità dello scorso giugno, ha già ricevuto un premio a livello nazionale. Ora la nuova sfida da raccogliere attraverso un progetto di crowfounding.

Il primo smartphone in Braille per non vedenti e' bellissimo

Quello che vedete si chiama Dot ed è uno smartwatch disegnato specificatamente per non vedenti. Invece degli orologi assistiti, che ti dicono l’ora o le informazioni mediante un file audio, Dot si serve di un meccanismo che riempie o svuota gli spazi per disegnare, secondo l’alfabeto tattile Braille, l’ora esatta e non solo. Un modo discreto per consultare l’orologio, che è anche molto bello esteticamente.

Pagine