Donare un po' del tuo tempo ad Univoc Bologna aiuta l'integrazione dei disabili visivi ed accresce le tue esperienze personali!

"IL VOLONTARIATO COLORA LA VITA"

In questi momenti così poco forieri di buone notizie, il nostro augurio è che davvero si riesca a rivolgere maggiore attenzione al mondo del volontariato.
C'è bisogno di giovani attivi, di tante mani che s'intrecciano.
C'è bisogno di solidarietà , di mettersi in gioco per l'altro, di mettersi al servizio degli altri.
Speriamo che quest'anno sia un anno di crescita e di riflessione per arrivare ad aprirsi sempre più verso l'altro. Un altro bisognoso ma che se conosciuto bene è capace anche di donare qualcosa.

Un interessante spunto di riflessione per tutti, con particolare riferimento a chi, nella pubblica amministrazione, è chiamato a Servire i cittadini.

Ci impegnamo a continuare la nostra collaborazione con tutte le forze sociali e le istituzioni, mettendo a disposizione le nostre competenze e la gratuità  della nostra azione sociale.
Ci impegnamo a sensibilizzare tutti i cittadini, anche attraverso nuovi stili di vita, a costruire un nuovo modello di sviluppo sociale, culturale ed economico.

E ancora: Il nostro appello si rivolge a tutti, in particolare ai giovani, per costruire una cultura in cui i valori del dono, della gratuità , della fratellanza, dell'uguaglianza e della solidarietà  divengano bene comune e fondamento della nostra vita sociale.

Sottolineamo il forte valore che dono, gratuità  e solidarietà hanno per la costruzione della nostra società , oggi come in passato:
Ci impegnamo ad affermarli per affrontare le sfide etiche, prima ancora che economiche e sociali, che il Paese ha di fronte.

Il volontariato arricchisce il capitale umano e sociale di chi lo pratica e di chi lo riceve, rafforza il senso di appartenenza e coesione alla società  e favorisce comportamenti positivi per la stessa crescita economica.

Senza il volontariato non andiamo da nessuna parte, aggiungendo che in questo momento di particolare difficoltà  del nostro Paese, abbiamo bisogno di persone che siano in grado di assumersi le proprie responsabilità , come fanno ogni giorno i volontari.

Il volontariato e il terzo settore

I volontari, con tutte le loro forze, rappresentano un investimento da sostenere, perchè sono in grado di moltiplicare le risorse a loro disposizione e di tradurle in atti e presenze concrete ed efficaci.
Sta in questo la forte spinta a superare la crisi, attraverso la proposizione di nuovi modelli sociali, basati sulla solidarietà , la creatività , la responsabilità  personale e collettiva.

Crediamo che il volontariato goda di una grandissima fiducia da parte degli italiani e debba continuare ad alimentare il proprio senso di responsabilità , per essere in grado di rispondere anche alle emergenze.

Evidenziamo come il volontariato italiano, che ha radici profonde nella nostra storia, sia un'esperienza unica nel panorama europeo, da valorizzare e riconoscere in quanto diritto alla solidarietà .

Le ultime da U.N.VO.C. Bologna

Auto, le agevolazioni con la 104

Sono numerose le agevolazioni fiscali riservate alle persone con disabilità e per i loro familiari. Tra le varie - dalle detrazioni Irpef alle spese sanitarie, passando per Iva e assicurazioni - la normativa tributaria comprende anche benefici fiscali per quanto riguarda l'acquisto dell'auto. In una guida messa a disposizione dall'Agenzia delle Entrate, viene illustrato il quadro aggiornato con il riconoscimento di tali benefici in favore dei contribuenti portatori di disabilità.

Auto, le agevolazioni con la 104

Sono numerose le agevolazioni fiscali riservate alle persone con disabilità e per i loro familiari. Tra le varie - dalle detrazioni Irpef alle spese sanitarie, passando per Iva e assicurazioni - la normativa tributaria comprende anche benefici fiscali per quanto riguarda l'acquisto dell'auto. In una guida messa a disposizione dall'Agenzia delle Entrate, viene illustrato il quadro aggiornato con il riconoscimento di tali benefici in favore dei contribuenti portatori di disabilità.

"Il colore dele cose" un film bellissimo da ascoltare - opinioni a confronto

ASTI. Per chi ama il cinema come me e che da anni frequenta le sale cinematografiche, nonostante sia cieca da quindici anni, ho apprezzato l'ultimo film del regista Silvio Soldini «Il colore delle cose».
Ho avuto l'opportunità di conoscerlo di persona qualche anno fa e avevo già visionato i suoi cortometraggi e film precedenti. Sapevo che Soldini aveva un grande bagaglio di esperienza e di conoscenza del mondo dei non vedenti e pertanto mi sono recata con alcuni amici alla Sala Pastrone di Asti per conoscere e ascoltare il suo ultimo lavoro.

PROGRAMMA GITA A COMACCHIO

PROGRAMMA GITA A COMACCHIO

Unione Nazionale Italiana Volontari Pro Ciechi
Sezione Provinciale di Reggio Emilia
Tel.: 0522/430745
Sezione Provinciale di Bologna
Tel.: 051/334967 – Cell. 344/1399373

GITA PER TUTTI: “volontari, utenti, amici e conoscenti”

Lo stereotipo di una persona cieca che non esiste

«Mi sembra – scrive Lorenza Vettor, riferendosi a un articolo dedicato al nuovo film di Silvio Soldini, “Il colore nascosto delle cose” – che l’autore di quel pezzo si sia creato una figura generica di persona cieca che non esiste! E non è nemmeno un’evenienza rara, contrariamente a quanto egli scrive, che una persona cieca o ipovedente abbia un compagno o una compagna di vita che vede. Sarebbe quindi sufficiente che egli parlasse con alcune persone con disabilità visiva, per rendersi conto che quanto esposto nel suo pezzo è al di fuori della realtà!».

Noleggio di bici per trasporto carrozzine velostaizone bologna

VI SEGNALIAMO UN OTTIMO SERVIZIO : Noleggio di bici per trasporto carrozzine Batec Elettrico, Carrozzina Elettronica, Scott

In Velostazione A Bologna trovi la mobilità per tutti! Non noleggiamo solo biciclette, ma anche mezzi che permettano di fare un giro in autonomia – o in famiglia o con gli amici- anche a chi non pedala.

CLICCARE SUL LINK SOTTOSTANT EPER SAPERNE DI Più
https://dynamo.bo.it/noleggio-ausili-bologna/

VERSO LA TERZA CONFERENZA SUL LAVORO E LA DISABILITÀ: RIFLESSIONI E PROPOSTE

Il 15 settembre presso la festa provinciale dell'Unità a Parco Nord Bologna (piazza Mario Anderlini) si svolgerà l'incontro 21.00 - VERSO LA TERZA CONFERENZA SUL LAVORO E LA DISABILITÀ: RIFLESSIONI E PROPOSTE Partecipano Alberto Alberani, Paola Cicognani, Andrea De Maria, Maria Caterina Manca, Sonia Sovilla, Introduce Francesco Picciolo, Modera Micaela Romagnoli.

Pagine